Visualizzazioni totali

sabato 28 novembre 2020

Pro Agamben (Contro Agamben, 5)

Il periodo dell’Avvento 2020 vede un’Italia dalle regioni multicolore, mentre il governo si appresta a varare l’operazione di salvataggio dei consumi natalizi. Agamben non ne ha ancora scritto, e forse non ne scriverà, per quanto critico nei confronti della civiltà delle merci: per lui, le merci sono innanzitutto le immagini-spettacolo, secondo la lezione di Debord.
Proprio la disputa sul colore delle regioni permetterebbe di dare parzialmente ragione alla visione biopolitica di Agamben: i parametri che stabiliscono se in una regione si possa fare shopping oppure no sono stabiliti da un comitato tecnico-scientifico, ma sono chiaramente forzati dagli interessi in gioco. Un Natale in lockdown vorrebbe dire la rivolta della classe media commerciante, una rivolta che nessun governo liberale potrebbe permettersi.
Ed è proprio sulla realtà che si innesta il comando biopolitico, caro Agamben, lungi dal costituirla ex nihilo come sembri ritenere tu.
Nel 2020 la realtà è pandemica. Stacce.

Nessun commento: