Visualizzazioni totali

giovedì 6 maggio 2010

Heidegger, spiegato a quelli che non sono intelligenti come me

I cosiddetti "esistenziali" di Heidegger si basano su un semplice bias, per il quale noi ci sembriamo essere sempre migliori degli altri.
Questo bias si chiama illusory superiority (http://en.wikipedia.org/wiki/Illusory_superiority), e spiega appieno la chiacchiera la curiosità e l'equivoco di cui parla Heidegger. Quel borioso e stupido nazista.

2 commenti:

margaret ha detto...

ahahahahahahahah

Edoardo Acotto ha detto...

tu sei intelligente